Garnet_4405142_xl_CMYK_nr

Granato

Collane con granati rossi erano indossate dai Faraoni dell’antico Egitto.

792175GR_CMYK

Dati

SPECIE/GRUPPO: Granato

CLASSIFICAZIONE: Pietra preziosa

Origine

Il granato non indica un solo elemento, bensì un gruppo di minerali con struttura identica. I granati sono mixabili, tuttavia le pietre composte da un granato puro sono rare. I principali paesi produttori sono il Brasile, l’India, il Madagascar, il Pakistan, lo Sri Lanka, gli Stati Uniti e la Tanzania.

Nome

Il nome deriva dalla parola latina “granatum” (melograno) perché si diceva che i cristalli di granato ricordassero i semi rossi del frutto. Se usato da solo, il termine “granato” indica generalmente un granato rosso.

LAVORAZIONE

Soltanto taglio e lucidatura.

ASPETTO

I granati sono generalmente rossi, ma in realtà possono essere di qualsiasi colore, a parte il blu. Pandora usa varianti prevalentemente rosse (granato) e rosso-viola (rodolite).

Cura

Maneggiare i gioielli con cura. Quando non sono indossati, riporli separatamente per evitare che si graffino. Pulire in acqua saponata tiepida spazzolando delicatamente. La pulizia a ultrasuoni va utilizzata con estrema cautela. Non esporre i granati a bruschi cambiamenti di temperatura.

Durabilità

Il granato ha una durezza di 7-7,5 sulla scala di Mohs e una resistenza da discreta a buona. Questo lo rende relativamente durevole, anche se è suscettibile ai danni causati dallo shock termico.

shutterstock_1248559552_CMYK

MITOLOGIA E ASSOCIAZIONI

Sono molti i miti e le leggende associati al granato. Granati sono stati rinvenuti in siti di sepoltura risalenti all’età del bronzo e molti associano la pietra alla protezione nell’aldilà. Esiste anche una leggenda secondo cui Noè appese un granato all’arca per illuminare il percorso attraverso le notti buie e tempestose causate dal furore di Dio. E i viaggiatori hanno sempre indossato granati per assicurarsi un ritorno a casa sicuro e veloce. Come la maggior parte delle pietre rosse, il granato è legato anche al cuore, alla passione e al sangue, che simboleggia la vitalità. Si ritiene che il granato porti molti benefici a chi lo indossa. Nel Medioevo si credeva che le pietre rosse arrestassero le emorragie e i granati erano usati per prevenire o curare disturbi connessi con il sangue o altre malattie. Il granato è anche considerato un simbolo di devozione, verso la famiglia, gli amici e se stessi, e un segno di amore eterno.

Altre pietre preziose