SS18_CRAFTMANSHIP_POPCORN_CMYK

Approvvigionamento responsabile

Quando creano un nuovo gioiello, i nostri designer scelgono anche quali materiali utilizzare per realizzarlo. Quando vengono introdotti nuovi materiali o fornitori, il nostro team Ethics viene consultato per discutere degli eventuali impatti ambientali e sociali. Tutti i fornitori dei nostri stabilimenti produttivi in Thailandia, nonché i fornitori che consegnano i materiali per i negozi, devono aderire al nostro Programma di approvvigionamento responsabile e devono firmare e rispettare il nostro Codice di condotta dei fornitori.

Pietre

Il nostro assortimento comprende pietre create artificiali, sintetiche e naturali. Le pietre artificiali sono la maggioranza: nel 2018 abbiamo usato circa 1,7 miliardi di pietre, e il 99,96% erano create dall’uomo.

Pietre artificiali

Le pietre artificiali sono frutto dell’ingegno umano e non esistono al di fuori dei laboratori. Pertanto, una pietra artificiale non ha un corrispondente in natura. L’origine di queste pietre è interamente tracciabile e la possibilità di realizzare pietre con minime variazioni in termini di qualità e colore riduce notevolmente lo spreco di materiali. Il rischio di contribuire a pratiche che violano i diritti umani è minimo e il costo ambientale è decisamente minore rispetto alle pietre naturali.

Pietre sintetiche

Mentre le pietre naturali si formano in natura, le pietre sintetiche sono create in laboratorio. Il termine “sintetico” si riferisce alle pietre che hanno un corrispondente in natura e che presentano le medesime proprietà fisiche e chimiche - come la forma cristallina, la composizione chimica e la durezza - della loro controparte originale.

Rispetto alle pietre naturali, le pietre sintetiche presentano una colorazione uniforme e possono quindi essere abbinate facilmente tra loro. Inoltre, hanno un costo più accessibile rispetto a una pietra naturale delle stesse dimensioni, colore e qualità. Il colore di un rubino sintetico e di uno zaffiro sintetico è molto simile a quello di una pietra naturale di alta qualità.

GemstoneJan18090_3xStones

UN’ALTERNATIVA SOSTENIBILE

In uno studio condotto per Pandora da esperti di costi ambientali indipendenti, è stato stimato che il costo ambientale delle pietre di zirconia cubica create dall’uomo è minore di oltre il 99% in termini di emissioni di gas serra e inquinanti atmosferici rispetto ai diamanti estratti.

Pietre semipreziose naturali

Le pietre naturali si formano nel profondo della terra nel corso di milioni di anni. Durante il processo di formazione, ossidi diversi si combinano tra loro; per questo motivo, ciascun gruppo di pietre preziose presenta varianti e colori diversi. Tuttavia, poiché il contenuto di questi ossidi nelle pietre è variabile, anche pietre dello stesso tipo possono avere una colorazione molto diversa tra loro. Non esistono due pietre naturali perfettamente identiche. Per quanto questo le renda speciali, le rende anche difficili da abbinare tra loro quando si realizza un gioiello.

La filiera produttiva delle pietre naturali è notoriamente vaga e nebulosa e la catena di estrazione e lavorazione delle pietre preziose e semipreziose può essere associata ad un impatto ambientale e sociale negativo. Pandora usa una quantità ridotta di pietre naturali, acquisite esclusivamente da fornitori etici, che operano secondo gli standard del nostro Programma di approvvigionamento responsabile. Pandora non acquisisce pietre naturali da zone di conflitto.

Diamanti

Per l’acquisto dei diamanti, accettiamo solo fornitori che siano membri del Responsible Jewellery Council (RJC) e che possano certificare l’aderenza al sistema di garanzie definito dal World Diamond Council per l’approvvigionamento dei diamanti.

Dal 2012, Pandora ha utilizzato diamanti solo a scopo decorativo per alcuni charm popolari delle collezioni precedenti (ancora molto richiesti) e per il Club Charm annuale in edizione limitata, un gioiello da collezione. Fino al 2017, i diamanti utilizzati per i Club Charm di Pandora erano tutti diamanti riciclati da gioielli Pandora non più in assortimento. Da allora, abbiamo acquisito diamanti da fonti etiche che operano secondo gli standard del RJC e del sistema di garanzie del World Diamond Council, così come abbiamo sempre fatto in passato per l’approvvigionamento dei diamanti da utilizzare per i charm.

Argento e oro

Il nostro cammino verso il successo è stato lastricato di oro ed argento, i materiali principali utilizzati per la grande maggioranza dei gioielli che produciamo oggi. Sappiamo bene che l’estrazione e la lavorazione dei metalli preziosi e delle pietre possono essere associati a un impatto ambientale e sociale negativo. In qualità di attori principali nell’industria dei gioielli, siamo consapevoli delle nostre capacità e della nostra responsabilità di aiutare e sostenere lo sviluppo di una catena di distribuzione dei materiali utilizzati per i gioielli sempre più responsabile.

Nel 2018, tutti i grani d’oro e d’argento acquistati dalle sedi di produzione Pandora sono stati forniti da società di raffinazione rispettabili, certificate secondo il Codice di buone pratiche del Responsible Jewellery Council (RJC). Inoltre, tutto l’oro deve essere certificato “conflict-free” secondo la “Good Delivery List” della London Bullion Market Association (LBMA) oppure secondo lo standard Chain-of-Custody del RJC per l’oro. Noi collaboriamo con diversi produttori specializzati nella realizzazione di parti di oro e argento semilavorati e ci accertiamo che tutti questi partner forniscano prove verificabili che attestino che l’oro utilizzato per i loro prodotti provenga da fornitori certificati RJC/LMBA.

AU18_REFLEXIONS_01_bracelet_CMYK

Disponibile in tre metalli preziosi di qualità elevata – Argento Sterling 925, Pandora Shine e Pandora Rose –, il bracciale Pandora Reflexions si basa su una nuova idea di stile, splendida e irresistibile.

LASCIATI ISPIRARE ACQUISTA SUBITO